Si terrà a Firenze il prossimo 30 maggio il Convegno “Sociologia e Salute di Genere. Teoria e Pratiche di Ricerca”. Organizzato dalle sezioni AIS Studi di genere e Sociologia della Salute, vede la partecipazione dell’Inail e dell’Università di Pisa.

Il genere è una dimensione che attraversa tutti gli aspetti della vita individuale e sociale. La salute non è certamente esente dal dover fare uso di una prospettiva sensibile a differenze e peculiarità di genere. Non solo le specificità corporee e biologiche, ma anche la diversa costruzione sociale di identità e ruoli determinano sintomi, progressione e decorso delle patologie. Di particolare rilievo sono le evidenze che mostrano come l’appartenenza di genere sia all’origine di differenze e diseguaglianze rispetto alla medicina e alla cura, intesa nel senso più ampio del termine.

Tale contesto variegato e complesso è aggravato dalle molte lacune riguardanti gli statuti disciplinari e il funzionamento stesso del sistema sanitario, in cui si fa sempre più forte lo scontro tra medicina della prevenzione e medicina curativa. Un simile scenario rischia di produrre condizioni di marginalizzazione ed esclusione sociale, rendendo più gravi le asimmetrie sociali legate al genere che interessano l’accesso alle risorse e, di conseguenza, l’efficacia degli interventi.

Il Convegno intende rappresentare un’occasione di riflessione sulle differenze di genere nella salute, con un specifica focalizzazione nell’ambito della sicurezza sul lavoro.

Scarica il programma