La nascita nel 1963 dell’Istituto di Sociologia della Sapienza – Università di Roma, da cui trae origine il Dipartimento di Comunicazione e Ricerca sociale, costituisce il primo avvenimento storico che portò all’istituzionalizzazione della Sociologia in Italia oltre 50 anni fa. Questo libro è il risultato di un’attenta e approfondita ricerca che racconta i percorsi tematici curati prima dalla Sociologia e poi dalla Comunicazione a Roma. Narra di idee nuove che hanno trovato terreno fertile in questo campo di studi, ma anche d’istituzioni che via via hanno saputo adeguarsi ai fabbisogni di conoscenza dei giovani e alle istanze del mercato esterno; l’indagine è, in definitiva, la storia di tante persone che hanno contribuito a espandere i confini della ricerca scientifica, fatta di successi, di confronti dialettici, di orientamenti diversificati.