Tutti i numeri della Rivista AIS sono prelevabili dal sito EGEA.

Dalla collaborazione tra l’Associazione Italiana di Sociologia e la casa editrice Egea nasce nel 2012 la nuova rivista Sociologia Italiana – AIS Journal of Sociology che viene presentata in anteprima a Trento, in occasione del convegno “Sociologia, professioni e mondo del lavoro”.

La Rivista si propone di dotare l’Associazione di una vetrina della migliore produzione sociologica italiana, aperta al confronto con i principali orientamenti del dibattito internazionale, come testimonia la scelta di pubblicare articoli non solo in italiano, ma anche in inglese e in francese.

Nel rispetto della sua natura associativa, Sociologia Italiana – AIS Journal of Sociology copre ogni settore disciplinare, garantendo la massima attenzione alle molteplici sensibilità scientifiche presenti nell’Ais, in ambito teorico, metodologico e di ricerca. In particolare, la Rivista intende offrire un’opportunità ai giovani, che rappresentano la parte più innovativa della comunità scientifica, pubblicando i loro contributi accanto a quelli di colleghi ormai affermati.

La Rivista si pone, altresì, l’obiettivo di promuovere il monitoraggio dello stato della disciplina, sia valorizzandone la storia, testimoniata dall’opera degli autori del passato, sia affrontando le problematiche che la sociologia sta incontrando in questo momento di profondo mutamento e che riguardano non solo i suoi assetti organizzativi e formativi universitari, ma anche la sua immagine pubblica, l’autorevolezza del suo pensiero, l’efficacia professionale.

La Rivista è articolata in quattro parti:

  1. una generalista (teoria e ricerca);
  2. una tematica (focus);
  3. una che raccoglie interviste a membri autorevoli della comunità scientifica, a livello nazionale e internazionale (l’intervista);
  4. una di rassegna critica della produzione scientifica (rassegna critica).

A queste rubriche, che rappresentano la parte strutturale della pubblicazione, se ne potranno affiancare altre, in futuro, anche e soprattutto sulla base di segnalazioni e proposte che ci perverranno dai lettori. Il rigoroso rispetto della qualità delle pubblicazioni sarà garantito da un loro primo esame da parte della redazione della rivista, seguito, qualora l’esito risulti positivo, da un duplice referaggio cieco.

Se sei interessato ad acquistare un singolo saggio o fascicolo, oppure se intendi abbonarti alla Rivista scarica il modulo d’ordine. I soci AIS avranno diritto a tariffe agevolate.

L’elenco dei numeri pubblicati è disponibile sul sito Egea.
Invio proposte per pubblicazione e avvertenze per gli autori
Le modalità per inviare proposte per la pubblicazione sono contenute nelle Avvertenze per gli autori, scaricabili qui (in italiano e in inglese). Analogamente, si possono scaricare le Linee-guida etiche per la pubblicazione sulla rivista. Per richiedere ulteriori informazioni è possibile contattare la Redazione e gli organi della rivista, attraverso la pagina “Contatti” del sito AIS o visitare il sito della casa editrice EGEA.

Organigramma
Direttore responsabile: Alessandro Cavalli
Direttore: Marita Rampazi
Responsabile di Redazione: Davide Borrelli
Vice-Responsabili di Redazione: Francesca Colella e Mariella Nocenzi
Comitato di Redazione: Maria Carmela Agodi, Davide Borrelli, Francesca Colella, Paola Di Nicola, Maria Paola Faggiano, Mihaela Gavrila, Paolo Jedlowski, Mariella Nocenzi, Annamaria Perino, Marita Rampazi, Raffaele Savonardo
Segretario: Raffaele Savonardo
Consiglio scientifico: Arnaldo Bagnasco (socio onorario AIS), Giovanni Bechelloni (socio onorario AIS), Francesco Billari (Oxford University), Alessandro Bruschi (socio onorario AIS), Joana Fonseca França Azevedo (Instituto Universitario de Lisboa – ISCTE-IUL, Por.), Alessandro Cavalli (socio onorario AIS), Luciano Cavalli (socio onorario AIS), Paolo Ceri (socio onorario AIS), Vincenzo Cesareo (Socio onorario AIS), Roberto Cipriani (Università degli studi, Roma Tre), Pier Giorgio Corbetta (socio onorario AIS), Franco Crespi (socio onorario AIS), Derrick de Kerckhove (Università degli studi di Napoli Federico II), Pier Paolo Giglioli (socio onorario AIS), Salvador Giner (Instituto de Estudios Catalanes de Barcelona, Esp.), Marino Livolsi (socio onorario AIS), Alberto Marradi (socio onorario AIS), Massimo Paci (socio onorario AIS), Arturo Parisi (socio onorario AIS), Nick Prior (University of Edinburgh, UK), Franco Rositi (socio onorario AIS), Antonio Scaglia (socio onorario AIS), Mario Aldo Toscano (socio onorario AIS), Junj Tsuchiya (Waseda University, Tokyo, Jap.)Fanno inoltre parte del Consiglio scientifico i coordinatori e i segretari in carica delle sezioni dell’AIS.