Adulti e Formazione Continua

Il gruppo tematico “Adulti e formazione continua” ha come focus di documentazione, ricerca ed elaborazione i processi di lifelong learning ed i sistemi specializzati del sapere che ne costituiscono i contesti. L’obiettivo conoscitivo del gruppo è quello di rilevare  tensioni, conflitti  e contraddizioni che ad ampio raggio affiorano fra domanda ed offerta di formazione continua, a partire da una disposizione ad indicare vie possibili di risoluzione innovativa ed armonica di tali tensioni.

A tal fine, il gruppo conduce attività di elaborazione e proposta teorica, ricerca empirica e documentazione ed aggiornamento su fonti statistiche, normativa ed innovazioni di policy.

Coordinatore: Carlo Catarsi
Contatti: cata @ unifi.it

Agenzie di Socializzazione e Processi di Scelta

Il Gruppo tematico “Agenzie di socializzazione e Processi di scelta” si propone di raccogliere e socializzare gli studi di quanti (in Italia e all’estero) sono all’opera intorno a queste tematiche, per dare luogo a un avanzamento complessivo nelle teorie e nei metodi di analisi dei processi di socializzazione, con riguardo al ruolo della famiglia e della scuola.

Le piste di lavoro finora aperte riguardano: a) le trasformazioni della famiglia: genitorialità, stili educativi, transizione e relazione inter-generazionale, reti famigliari e forme di care; b) i soggetti della socializzazione: da un lato, infanzia  adolescenza e gioventù, intese quali condizioni derivanti da processi di costruzione sociale, dall’altro gli adulti significativi; c) i processi di scelta, sia scolastica sia lavorativa e più in generale di traiettoria sociale, quali momenti in cui si esprime la riflessività dei soggetti (non solo la razionalità in senso stretto) visti nella loro complessità di “snodi” del legame tra azione e struttura sociale; d) le relazioni inter-sistemiche all’interno del policentrismo educativo (compresenza degli stili educativi,  modelli valoriali ed etici a confronto, strategie di ricomposizione dei conflitti, e di cooperazione) alla luce delle diverse declinazioni del pluralismo.

Coordinatori: Maddalena Colombo e Antonietta Censi
Contatti: maddalena.colombo @ unicatt.it; antonietta.censi @ uniroma1.it

Attori e Politiche dell’Istruzione

Il gruppo tematico “Attori e Politiche dell’istruzione” intende raccogliere le riflessioni di quanti siano interessati a seguire i percorsi degli attori e delle politiche dell’educazione, non perdendo di vista il gioco dell’elaborazione dei sistemi culturali che sostengono, modificano e combinano – anche confliggendo – la costruzione delle politiche attraverso le pratiche degli attori. Gli obiettivi conoscitivi del gruppo sono: a) perseguire un’analisi diacronica e sistematica delle politiche di costituzione degli attori (professionals, policy-makers, studenti, famiglie, etc.) dell’educazione nel contesto nazionale; b) fornire letture dei processi di costituzione dei diversi attori del sistema educativo attraverso la definizione di tipi o, ad esempio, l’analisi delle condotte strategiche degli attori; c) realizzare analisi sincroniche in chiave comparativa tra le politiche in diversi contesti (nazionali ed internazionali).

Coordinatori: Lorenzo Fischer e Roberto Serpieri
Contatti: lorenzo.fischer @ unito.it; serpieri @ unina.it

Capitale sociale ed Educazione

Il gruppo tematico si propone di indagare il nesso tra capitale sociale ed educazione, nel tentativo di comprendere meglio i processi attraverso i quali il capitale sociale influenza sotto vari aspetti l’educazione e, per altro verso, se, come e a quali condizioni l’educazione stessa rappresenta un capitale sociale, per gli individui e per la collettività, nella società italiana.

Il gruppo conduce attività di ricerca teorica ed empirica lungo le seguenti coordinate: a) i nessi tra “corso di vita” individuale ed i processi e le istituzioni educative ed il corso di vita come medium stesso dell’educazione; b) il contributo che l’educazione offre nella produzione di cittadini, dunque soggetti dotati di un certo grado di cultura civica e di fiducia negli altri e nelle istituzioni; c) l’educazione intesa come funzione diffusa nella società, sempre meno limitata a un suo ambito funzionalmente e strutturalmente differenziato e come una forma di riflessività che accompagna “di continuo” ogni pratica e istituzione sociale; d) il tema del capitale sociale e del suo nesso con (o del suo emergere attraverso) i processi e le istituzioni educative, affrontato all’interno del “paradigma” del corso di vita e della lifelong education.

Coordinatore: Andrea Maccarini
Contatti: andrea.maccarini @ unipd.it

Corpo, Apprendimento e Tecnologie

Il gruppo tematico “Corpo, apprendimento e tecnologia” rappresenta uno spazio di riflessione per comprendere le trasformazioni presenti nel mondo dell’educazione e dell’apprendimento come processi di (ri)assemblaggio di tecnologie, spazi, corpi, discorsi e linguaggi. L’obiettivo delle sue attività è di presentare e discutere teorie e studi empirici che possano rendere ‘visibile’ la materialità dei processi educativi e di apprendimento allo scopo di mostrare  come la visibilizzazione  sul piano empirico e teorico di ciò che appare come un ‘involucro’ neutro e marginale dell’azione sociale possa contribuire a migliorare la comprensione (a) delle condizioni sociomateriali all’interno delle quali si sviluppano i processi di educazione e di apprendimento e (b) i processi di mutamento in corso (ed i relativi effetti) nel multiverso degli spazi dell’educazione e dell’apprendimento.

Nello specifico il gruppo lavora sui seguenti temi: le reti umane e tecnologiche nei contesti educativi; gli oggetti sociomateriali dell’educazione; i processi tecnologici che investono l’educazione; il/i corpo/i nelle pratiche e nei luoghi dell’educazione; l’apprendimento della scienza dagli oggetti tecno-scientifici; le fonti di strutturazione e/o destrutturazione del sapere; le politiche dei corpi, degli apprendimenti e delle tecnologie; le questioni metodologiche nell’analisi delle pratiche socio-materiali.

Coordinatori: Paolo Landri e Assunta Viteritti
Contatti: p.landri @ irpps.cnr.it; assunta.viteritti @ uniroma1.it

Migrazione ed Educazione

Il lavoro del gruppo tematico “Migrazione ed educazione” assume come missione la rielaborazione e la riflessione critica sulle categorie teoriche, gli strumenti e i risultati delle indagini empiriche realizzate dai sociologi dell’educazione sul tema delle migrazioni. In particolare il gruppo affronta  diversi filoni di indagine tra cui: l’istruzione, la formazione professionale e la riuscita scolastica dei migranti, capitale sociale, famiglie e scelte educative, l’intercultura, la mediazione culturale e le trasformazioni dell’offerta formativa, l’analisi delle traiettorie delle seconde generazioni e dei minori non accompagnati, lo studio delle culture di strada e delle culture scolastiche.

Questi temi vengono affrontati a partire da alcune sensibilità teorico-metodologiche che caratterizzano i lavori del gruppo e che possono essere sintetizzate nella tensione continua ad ibridare ricerca quantitativa e qualitativa, nell’attenzione costante alle ricadute politiche delle ricerche e nel tentativo di superare il pensiero binario noi-voi e le forme di nazionalismo metodologico.

Coordinatore: Luca Queirolo Palmas
Contatti: Luca.Palmas @ unige.it

Università

Il gruppo si propone di sviluppare una Sociologia dell’istruzione terziaria, un campo disciplinare dove si studiano da un punto di vista sociologico i numerosi aspetti in cui si articola l’analisi dei sistemi universitari. Focus specifici di analisi sono quel che c’è prima dell’università, ovvero l’assetto istituzionale, le regole che presidiano l’accesso, i flussi di studenti che accedono e i condizionamenti all’accesso. Poi l’università vera e propria: come funzionano gli atenei, i dipartimenti, i corsi di laurea; come cambiano comportamenti e atteggiamenti di professori, funzionari, rettori; come diversi tipi di studenti passano attraverso l’esperienza universitaria. Infine quello che esce dall’università, essenzialmente laureati, e con loro competenze e saper fare.

Il lavoro di ricerca del gruppo prevede la condivisione di dataset, l’approfondimento di metodi e tecniche di analisi comparata, lo sviluppo di indicatori, lo sviluppo di proposte per la definizione e la valutazione delle politiche.

Coordinatore: Paolo Trivellato
Contatti: paolo.trivellato @ unimib.it