Adunanza del 30, 31/1 e 1/2/2018

«L’Università forma il futuro»:  Come preannunciato (CUN News n° 49 del 18/1/2018), il 1° febbraio si è svolta a Roma la “Giornata sulla modernizzazione dell’o­fferta formativa universitaria” promossa da CUN – CRUI – Alma Laurea. Nella Sala Convegni del CNR, gremita di partecipanti, è intervenuta un’ampia pluralità di componenti delle comunità accademiche, scientifiche e delle diverse sedi istituzionali di riferimento sia locale sia nazionale, segno della centralità del tema affrontato.

A breve inizieranno le pubblicazioni dei materiali sul sito CUN.

In apertura dei lavori, la Ministra Valeria Fedeli, fra gli altri aspetti trattati e in consonanza con il tema della Giornata, ha ribadito la richiesta al CUN di formulare una proposta per la semplificazione dei Settori Scientifici Disciplinari e per la revisione delle Classi di Laurea. Il CUN ha già provveduto alla nomina di una Commissione speciale in materia.

Sul sito del CUN sono stati inseriti i contributi dei relatori: https://www.cun.it/attivita/convegni-seminari-incontri/

 

Abilitazione scientifica nazionale: In una propria Raccomandazione, il CUN ricorda che nel settembre prossimo le attuali Commissioni per le Abilitazioni concluderanno i lavori. Il CUN auspica l’avvio rapido della successiva tornata, anche al fine di assicurare continuità alla progressione delle carriere e ai reclutamenti, con particolare riguardo all’immissione nel ruolo di professori dei Ricercatori di tipo B.

Testo integrale: https://www.cun.it/uploads/6756/Raccomandazione_asn.pdf?v=

 

Esame degli ordinamenti:Il CUN ha terminato il primo esame dei nuovi Ordinamenti, avviando nel contempo l’esame delle modifiche apportate agli Ordinamenti già vigenti.

 

prossima seduta:  20-21-22 febbraio

 

ALTRE NOTIZIE

 

Corsi universitari in lingua inglese: A seguito della precedente pronuncia della Corte Costituzionale, il Consiglio di Stato, sul caso specifico riguardante il Politecnico di Milano,  ha di fatto stabilito che gli Atenei possono “affiancare all’erogazione di corsi universitari in lingua italiana corsi in lingua straniera” [..], anche in considerazione della specificità di determinati settori scientifico-disciplinari” (sentenza 29 gennaio 2018, n. 617).