ADUNANZA DEL 4-5-6 GIUGNO  2019

Ordinamenti didattici di Ateneo: Complessivamente, dal mese di Febbraio in poi, sono stati esaminati dal CUN 143 ordinamenti di nuova istituzione provenienti da 62 atenei (di questi, 131 hanno avuto bisogno di un secondo esame, e 4 sono stati ritirati) e 674 ordinamenti modificati provenienti da 74 atenei (di questi 501 hanno avuto bisogno di un secondo esame e 3 sono stati ritirati).

Nel corso di questa ultima  seduta,  sono stati esaminati gli ultimi 247 ordinamenti di 34 atenei. Con ciò si è concluso l’esame delle modifiche degli Ordinamenti Didattici di Ateneo per l’anno 2019-2020.

Modifiche dei tempi di accesso ai benefici per il diritto allo studio: il Consiglio Universitario Nazionale ha approvato una Raccomandazione, con riferimento a due scadenze indicate dal Decreto-legge 30 aprile 2019, N. 35: a) l’anticipo al 31 agosto del termine riguardante la DSU (Dichiarazione Sostitutiva Unica) ai fini dell’ISEE; b) il prospettato anticipo, sempre al 31 agosto,  del termine per la presentazione delle domande d’accesso ai benefici per il diritto allo studio.

Il CUN ritiene che tali scadenze rischino di escludere molti potenziali beneficiari e perciò chiede al Ministero si adoperarsi per la più ampia, completa e tempestiva informazione ai maturandi e alle loro famiglie, nonché agli studenti universitari.

Testo della raccomandazione: https://www.cun.it/uploads/7087/mo_2019_06_05.pdf?v=

Intervento del capo dipartimento: Il Capo Dipartimento Prof. Giuseppe Valditara, su invito del Presidente stesso, è intervenuto alla seduta pomeridiana del 4 giugno.

Organizzazione del CUN: Il Presidente Antonio Vicino ha nominato come Vice-presidente il Consigliere Mario Amore (Area Scienze Mediche).