Dal momento che l’Italia è diventata membro attivo di CLARIN (l’infrastruttura europea delle risorse linguistiche per le Scienze umane e sociali) è stata avviata, con il supporto dell’Associazione Italiana di Scienze della Voce, una ricognizione relativa ai bisogni delle diverse comunità di ricerca che utilizzano dati multimediali (archivi sonori, audiovisivi, corpora di parlato, ecc.).

Lo scopo della ricognizione è di ottenere un’indicazione sulle necessità riguardanti la conservazione, la gestione e l’eventuale riuso delle risorse accumulate dai vari ricercatori. Per potere partecipare alla ricognizione basta accedere al seguente link https://goo.gl/8uHYK1 e rispondere al questionario; il tempo di compilazione è di  circa 5 minuti. Le informazioni raccolte verranno analizzate in forma aggregata.