Call for Abstract Workshop Paradigmi di interpretazione della società globale  organizzato dalla Sezione AIS TEORIE SOCIOLOGICHE E TRASFORMAZIONI SOCIALI

La Sezione AIS “Teorie sociologiche e trasformazioni sociali” è impegnata da tempo nella individuazione di temi e problemi che attraversano lo scenario della contemporaneità e nella riflessione sui mutamenti socio-culturali che li accompagnano.

Si inseriscono in questo impegno la rivisitazione dei paradigmi della conoscenza sociologica, la riflessione sul ruolo assunto dall’Europa nel mondo globale, i dilemmi della convivenza democratica e della difesa dei diritti umani, il dibattito sulla pluralità e complessità del progetto moderno e del suo percorso.

Molti di questi problemi si collocano in processi di “lunga durata” e sono stati ben intuiti dai classici. Tuttavia per le caratteristiche che hanno assunto nell’oggi impongono una riformulazione di concetti a lungo utilizzati nella teoria e nell’investigazione sociologica: interpellano la capacità degli studi e degli approcci contemporanei di allargare lo sguardo, di non perdere di vista la storicità dei problemi, di dialogare con altre discipline, di fare analisi della società  ma individuare anche le condizioni per una società migliore.

  • A fronte di una società globale che, per un verso, presenta caratteri unitari e dall’altro mantiene e rinnova differenze e disuguaglianze come la sociologia riesce ad essere strumento di analisi critica e vettore di tensione morale verso i problemi sociali?
  • Se la storia che incide sui destini degli attori individuali e collettivi dei nostri tempi è storia mondiale, quanto riesce ad avvicinare con precisione le questioni emergenti dalla realtà contemporanea senza correre il rischio di decontestualizzarle?
  • Quanto i suoi canoni interpretativi aiutano a guardare le altre culture dall’interno e la propria cultura dall’esterno?
  • Come la disciplina riesce a promuovere studi e ricerche che diano concretezza alla sua funzione sociale?

Questi ed altri importanti interrogativi pongono delle sfide all’immaginazione sociologica. La nota e fortunata espressione di Charles Wright Mills, infatti, non invita solo a riequilibrare il rapporto fra teoria e ricerca sociale, ma anche a mantenere desta la nostra strategia dell’attenzione verso le problematiche collettive e le difficoltà vissute dalle donne e dagli uomini della contemporaneità.

Offrendosi come momento di riflessione su tali questioni, il workshop organizzato dalla sezione “Teorie Sociologiche e Trasformazioni Sociali” sollecita la proposta di contributi teorico-analitici e/o di linee di ricerca adeguate a discutere criticamente la funzione della teoria sociologica nello scenario proposto dai limiti e dalle opportunità del mondo globale.

Saranno ben accolte le proposte provenienti da giovani ricercatori e studiosi non di ruolo.

Le proposte di partecipazione al Workshop dovranno essere inviate in forma di abstract entro il 30 luglio 2013 alla Segreteria della Sezione AIS di “Teorie sociologiche e trasformazioni sociali” mariella.nocenzi @ uniroma1.it.

Gli abstract dovranno indicare chiaramente:

  • il titolo della proposta di intervento
  • il nome dell’Autore/i e l’indirizzo completo per la corrispondenza (istituzione di
  • afferenza,  e-mail e contatto telefonico)
  • i principali riferimenti bibliografici
  • quattro parole chiave

L’abstract non dovrà superare  7.500 caratteri (spazi inclusi)

Il Comitato Scientifico della Sezione AIS di “Teorie Sociologiche e Trasformazioni Sociali” valuterà le proposte e comunicherà l’accettazione o non accettazione dell’abstract all’Autore/i entro il  10 settembre 2013.

A conclusione del workshop ai relatori sarà chiesto di stendere un saggio ai fini di una pubblicazione collettanea, curata dal Comitato Scientifico della Sezione.