in:

Si vive in una situazione di profonda crisi economica che ha portato all’emergenza abitativa coinvolgendo ormai tutte le fasce sociali. Occorre identificare delle risposte e una di questa è quella del co-housing, ossia una forma di abitare condiviso in cui potenzialmente si aggregano persone di diversa età, tra cui anziani. Cum-vivere per rispondere in modo diverso ai bisogni di benessere, qualità della vita, socialità. L’idea è che mettendo insieme interessi e bisogni comuni si possano produrre iniziative più efficaci e potenti della somma delle azioni di ciascuno: perché produttrici di legami, fiducia, coesione, e perché benessere individuale e benessere collettivo vivono di intrecci, perché senza comunicazione non c’è società.

Visualizza locandina