in:

Il seminario sul tema “Cultura giuridica e ricerca empirica” intende discutere i contenuti di due recenti volumi “Amministrazione, cultura giuridica e ricerca empirica” e “Processo penale, cultura giuridica e ricerca empirica”.

I due lavori collettanei includono una serie di saggi accomunati dagli usi del concetto di cultura giuridica come chiave di lettura dei mutamenti che hanno investito la dimensione dell’azione amministrativa e quella del processo penale attraverso le pratiche strutturate dagli operatori.

Le due opere collettanee costituiscono i primi passaggi di un progetto scientifico ed editoriale che persegue l’intento di affrontare, di volta in volta, i “grandi scenari” di politica del diritto rispetto ai quali l’analisi sociologico-giuridica può utilmente offrire il suo qualificato apporto.

Si tratta di contributi che intendono confrontarsi col piano della produzione e della implementazione delle politiche mostrando ai decisori pubblici la capacità di operare nel campo dell’analisi empirica e quindi la possibilità di “intendersi” su un piano di interlocuzione ed essere reciprocamente informativi. Evidenziare il sostegno che i risultati di tali studi sono in grado di offrire all’orientamento e all’assunzione delle decisioni di policy significa almeno due cose: per un verso, l’offerta di conoscenze e prospettive che permettano di ripensare riflessivamente le stesse categorie di cui le policies si servono per definire nessi causali, priorità e costi. Per un altro verso, significa offrire ai destinatari delle decisioni di cui esse consistono, agli osservatori esterni, siano essi studiosi o cittadini, strumenti di chiarificazione critica sulle scelte compiute.

Scarica la locandina