in:

Questa Call nasce dalla necessità, sempre più sentita, di ristabilire un nuovo legame tra teoria, critica e ricerca sociale e propone una riflessione sui contesti di produzione del sapere scientifico in ambito sociale che giunga da un lato, a rivisitare, sotto il profilo metodologico, gli strumenti adottati per la conoscenza del mondo sociale contemporaneo in una chiave partecipativa (ad es. attraverso il ricorso a forme e pratiche di ricerca di tipo auto-riflessivo, auto-etnografico, ecc.) e, dall’altro, a sostanziare i percorsi di ri-politicizzazione in chiave emancipativa del ruolo del ricercatore e del sapere che produce, consapevole che il compito ultimo della teoria sociale propriamente intesa debba essere quello di contribuire a trasformare il mondo sociale e a dare conto delle soggettività plurime che lo compongono. Sono apprezzati sia contributi a carattere teorico sui nessi tra i contesti di produzione della conoscenza scientifica e l’evoluzione delle metodologie soprattutto di tipo partecipativo messe in campo dai ricercatori, sia contributi che, partendo da ricerche a carattere empirico, producano valutazioni teoriche sul potenziale.

Leggi la call completa