in:

In occasione della presentazione dei risultati finali del progetto di ricerca “Migration and occupational health. Understanding the risks for eastern European migrant women” (STARS-CoG) vogliamo proporre un’occasione di analisi e riflessione allargata sul rapporto tra processi migratori e diseguaglianze nella salute. Invitiamo a presentare proposte di relazione sui seguenti temi: 1) la relazione tra le problematiche di salute dei e delle migranti e le loro condizioni di vita e di lavoro nei Paesi di destinazione; 2) le ripercussioni sulla salute dei traumi, delle violenze e delle ristrettezze vissute nel Paese di origine, durante il viaggio e nel contesto di destinazione; 3) l’accesso e l’utilizzo dei servizi sanitari e più in generale le iniziative per fronteggiare la malattia (anche sul piano transnazionale); 4) i meccanismi di distribuzione diseguale della salute in base a genere, età, classe, appartenenza linguistico-culturale, «razza», status legale; 5) i diversi paradigmi su salute, malattia e terapia e in relazione ad essi la produzione del senso storico- sociale di questa esperienza; 6) il rapporto tra determinanti sociali, condizioni di vita, diseguaglianze economiche e salute in una prospettiva internazionale.

Inviare l’abstract della proposta (italiano o inglese) a veronica.redini @ unipd.it entro il 15/01/2020 

Alcuni dei migliori papers, a giudizio del comitato scientifico, verranno selezionati per la pubblicazione nel numero monografico di Mondi Migranti n. 3/2020 «La salute delle e dei migranti»