in:

Sociologia del lavoro è la principale rivista italiana che affronta i problemi del lavoro da un punto di vista specificatamente sociologico, con un’attenzione particolare alla interdisciplinarità e una preoccupazione di ‘leggere’ il lavoro e le sue trasformazioni dentro (e nell’intreccio con) il cambiamento sociale. La presente Call for papersriguarda i saggi che saranno pubblicati a partire dai fascicoli del 2019. L’invito, rivolto a studiosi italiani e stranieri, è pertanto a proporre contributi sull’ampio ventaglio di tematiche concernenti il lavoro in quanto fatto sociale totale, con riferimento alle variegate articolazioni che esso assume nell’economia formale e informale e relativi mercati, organizzazioni e istituzioni; ai diversi principi di organizzazione sociale in riferimento al tempo, allo spazio, alla dimensione di genere, di età, ecc.; ai molteplici fenomeni e aspetti con cui si intreccia: dalla conoscenza, ai processi formativi e alla politica, dalla vita familiare al tempo libero, dai processi migratori ai dispositivi di welfare, sollevando molteplici interrogativi e questioni all’analisi socio-lavorista.

Scarica la call completa