in:

Sociologia del lavoro è la principale rivista italiana che affronta i problemi del lavoro da un punto di vista specificatamente sociologico, con un’attenzione particolare alla interdisciplinarità e ai processi di cambiamento sociale. La Rivista, edita da FrancoAngeli Editore di Milano, referata in classe “A” e dotata di un Consiglio scientifico internazionale, nel 2018 ha festeggiato il suo 40° anno di vita.

La presente Call for papers riguarda i saggi a tema libero che saranno pubblicati nel corso del 2020 e a seguire. Si invitano pertanto gli studiosi italiani e stranieri, nonché esperti e operatori sociali a proporre contributi su tematiche concernenti il lavoro, con riferimento alle variegate articolazioni che esso assume nell’economia formale e informale e relativi mercati, organizzazioni e istituzioni; ai diversi principi di organizzazione sociale in riferimento al tempo, allo spazio, alla dimensione di genere, di età, ecc.; ai molteplici fenomeni e aspetti con cui si intreccia: dalla conoscenza, ai processi formativi e alla politica, dalla vita familiare al tempo libero, dai processi migratori ai dispositivi di welfare, fino alle più recenti trasformazioni del lavoro nell’economia digitale.

Le proposte di saggio, in versione completa (in italiano o in inglese), per un massimo di 8.000 parole, redatte rigorosamente in base alle norme redazionali della Rivista (disponibili a questo link: https://www.francoangeli.it/riviste/NR/Sl-norme.pdf), dovranno essere inserite sulla piattaforma OJS della casa editrice, utilizzando il pulsante «Proporre un saggio» nella pagina web di Sociologia del lavoro del sito Franco Angeli: https://www.francoangeli.it/riviste/sommario.asp?IDRivista=83 seguendo le istruzioni di registrazione della proposta.

Download full call