È mancato improvvisamente Paolo Guidicini,  maestro  della ricerca sociologica di territorio, sia in ambito urbano che in ambito rurale. Per molti anni, Direttore del Centro Studi sui Problemi della Città e del Territorio (Ce.P.Ci.T.) e del Dipartimento di Sociologia dell’Università di Bologna è stato il fondatore e direttore di collane editoriale e riviste scientifiche e autore di  numerosissime pubblicazioni.

È stato Coordinatore della Sezione Ais-Territorio.  Lo piangono i suoi numerosi allievi e i colleghi che hanno avuto l’opportunità di conoscerlo,  rimpiangendone, oltre alle doti dello studioso l’essere stato una figura di riferimento per diverse generazioni non solo nel campo della sociologia dell’ambiente e del territorio,  ma anche degli studi sociologi più ampi, contribuendo all’affermazione e al consolidamento delle nostra disciplina In  Italia. Siamo fieri di averlo avuto come maestro e amico.

Roberta Paltrinieri