La Ministra Valeria Fedeli ha inviato alla Presidente CUN Carla Barbati una lettera che richiama la necessità sia di un aggiornamento e di una drastica semplificazione dei settori (scientifico-disciplinari e concorsuali), sia di una maggiore flessibilità delle classi di corsi di studio adeguata al contesto internazionale. In considerazione di tutto ciò, la lettera conferisce al Consiglio Universitario Nazionale pieno mandato a elaborare analisi e proposte in materia.

In attuazione di tale mandato, nel CUN è stata istituita la Commissione speciale “Semplificazione e aggiornamento dei saperi”, rappresentativa delle quattordici aree disciplinari, con funzioni istruttorie e di studio.

Testo del disposto istitutivo della Commissione Speciale