Il numero 90 di Religioni e Società curato da Emanuela C. Del Re è incentrato sull’analisi del nuovo ruolo svolto dalle minoranze religiose e dalle diaspore religiose nel mondo globalizzato contemporaneo. La prospettiva egemonica basata sull’idea che le maggioranze governano è obsoleta e fuorviante in questo nostro mondo globalizzato in cui, se una minoranza è qualificata, esperta e globalizzata, può essere più forte della maggioranza. Le minoranze religiose nel mondo globalizzato contemporaneo subiscono cambiamenti che determinano il loro futuro. Dopo aver esaminato la complessa questione della definizione del concetto di “minoranza religiosa” attraverso l’evoluzione delle norme e delle risoluzioni internazionali dell’Unione Europea e delle Nazioni Unite, il saggio di Emanuela Del Re propone una definizione di identità che si traduce in una auto-percezione multi-livello che include elementi che gruppi e individui appartenenti a minoranze religione elaborano, sulla base della loro relazione con i contesti sociali in cui vivono.

Nel suo saggio, Maria Immacolata Macioti sostiene che le minoranze religiose abbiano sempre “tratto vantaggio” nel tempo del loro essere sotto attacco, perché questo ha dato loro l’opportunità di chiedere diritti, di alzare la voce, di attirare l’attenzione della comunità internazionale. Ci si chiede se questa “strategia” sia ancora valida nel mondo contemporaneo.

Roberta Ricucci analizza il rapporto tra identità, background sociale e familiare, fede e humus religioso negli immigrati di seconda generazione, osservando il caso particolare degli immigrati cristiani a Torino.

Sommario

  • Minoranze e diaspore religiose nella società globale contemporanea /Religious Minorities and Diasporas in Contemporary Global Societies
  • A cura di Emanuela C. Del Re
  • Arnaldo Nesti, Editoriale

Saggi

  • Emanuela C. Del Re, The New Role of Religious Minorities in Contemporary Globalized Societies
  • Fenggang Yang, Religious Minorities in Communist China
  • Debidatta Aurobinda Mahapatra, Ontological Needs and Protracted Conflict : the Case of Rohingya Minority in Myanmar
  • Roberta Ricucci, Giovani stranieri cristiani in Italia. Una minoranza invisibile che interroga i luoghi di culto etnici
  • Maria Immacolata Macioti, Le minoranze nell’interpretazione sociologica e dintorni
  • Nahro Zagros, Nicolamaria Coppola, Being a Religious Minority in the Middle East. Identity, Rights and Political Representation : the kri Experience

Note

  • Simona Scotti, Spirito e Spirits. Religione e lifestyles
  • Massimo Pomi, Un uomo di minoranza. Edmondo Marcucci e la piccola repubblica cosmopolita della nonviolenza nell’Italia di metà Novecento
  • Abraham Banda Robles, María Eugenia Flores Treviño, Hacia una tipología del discurso religioso. Un estudio de caso: El sermón evangélico/protestante en Monterrey, México

Recensioni

  • Luigi Berzano, Quarta secolarizzazione. Autonomia degli stili (Roberto F. Scalon)
  • Daniela Turco, “Benedetta” differenza. Uno studio su Azione Cattolica, Agesci, Rinnovamento nello Spirito Santo, Prefazione di Salvatore Abbruzzese (Giovanna Rech)
  • Roberto Cipriani, Diffused Religion (Carlo Genova)