Perché proporre una nuova edizione aggiornata e ampliata? L’idea è quella di offrire agli addetti ai lavori e agli studenti un manuale dinamico e non statico, in continua revisione e che, nelle intenzioni generali, vuol rappresentare uno strumento di consultazione scientificamente costruito e che ben si adatti anche ai mutati cambiamenti nelle metodologie di insegnamento.
Il percorso proposto, pertanto, in questa nuova edizione è una rassegna ragionata di Autori che possano ampiamente coprire il viaggio evolutivo della sociologia che, dagli albori a oggi, ha rappresentato un punto fermo per concettualizzare e comprendere le trasformazioni della società. Tutto questo è stato possibile attraverso una esposizione, sintetica ma esaustiva, di quanti nel passato si sono cimentati nell’arduo compito di descrivere e immaginare modelli sociali, nonché delle sollecitazioni e delle provocazioni intellettuali di alcuni studiosi contemporanei che si sfidano nel tentativo di decifrare la complessità della postmodernità.
Tale panorama globale ci permette di cogliere le chiavi di lettura e le interpretazioni utili che propongono, anche al lettore più disattento, una mappatura di problemi legati al contesto storico di riferimento e, contemporaneamente, una visione d’insieme, pur nelle differenze territoriali date dai diversi approcci e orientamenti delle varie scuole di pensiero, delle realtà che ci circondano e che rappresentano il terreno ideale dell’azione degli individui sociali.