Anna Maria Zaccaria

Componente

Bio

Professoressa associata di Sociologia dell’ambiente e del territorio presso il Dipartimento di Scienze sociali dell’Università degli Studi di Napoli, Federico II, dove insegna Analisi di rete e Analisi del territorio e strumenti di governance partecipata. E’ membro fondatore del Laboratorio Interdisciplinare di Ricerca su Mafie e Corruzione ( LIRMAC) istituito presso il Dipartimento di scienze sociali dell’Università Federico II. E’ membro del collegio docenti del Dottorato di ricerca in  “Scienze sociali e statistiche” dello stesso Dipartimento. Dal  2017 è membro dell’ Advisory commitee of Project NENEVA, on monitoring gas  emissions at the Campi Flegrei volcano (Naples), directed by prof. Stephen Hailes, University College London. Dal 2018 è Referente di Ateneo nella Rete delle Università sostenibili (RUS). Dal 2019 a tutt’oggi è referente di Ateneo per l’ azione 2.2 Emphasizing the educational and civic value of community engagement, nell’ambito dell’accordo internazionale U7+ Allianz of world Universities. Da settembre 2019 è Membro del Comitato Tecnico Scientifico del Parco regionale del Partenio. Nel 2013 ha realizzato ( in collaborazione con Gabriella Gribaudi) l’Archivio Multimediale della Memoria (www.memorie dalterritorio.it) di cui è ad oggi responsabile scientifica. Dal 2017  è membro del Comitato editoriale della rivista scientifica FuoriLuogo e dal 2019 della rivista Ledizioni. Ad oggi  è componente del gruppo di ricerca su “ Risk communication at long-quiescent volcanoes: Campi Flegrei, Southern Italy” – Hazard Centre- University College London. Partecipa al Progetto interdisciplinare POR Campania FSER 2014/2020 PROSIT- Progettare in sostenibilità, qualificazione e digitalizzazione in edilizia (2018-2020).  E’ componente del gruppo di ricerca nel Progetto ASSET- A holistic and Scalable Solution for research, innovation and Education in Energy Transition – EU project funded under the H2020 programme .

Pubblicazioni recenti: (con C. Castellano)  Comunità, violenza, memoria. Il posto delle vittime in uno studio di caso, in Martone V. (a cura di), Politiche integrate di sicurezza, Carocci, 2020;  (con E. Amaturo) (a cura di), Napoli. Persone, spazi e pratiche di innovazione, Rubbettino, 2019; (con C. Castellano), Community, violence and memory. The case of Ottaviano (Naples), in  Massari M., Martone V. (eds.), Mafia Violence. Political, Symbolic, and Economic Forms of Violence in the Camorra Clans, Routledge, 2019;  (con Sara Zizzari) Spaces of resilience: Irpinia 1980, Abruzzo 2009, in Sociologia urbana e rurale 111. 2016; Comunità e strategie criminali. Il Vallo di Lauro prima e dopo il terremoto del 1980, in : L. Brancaccio e C. Castellano (a cura di), Affari di camorra.  Donzelli, 2015; Dentro il cratere. Il terremoto del 1980 nella memoria dei sindaci, in: M. Salvati e L. Sciolla ( a cura di), L’Italia e le sue regioni (1945-2011), Vol. 3, Culture, Ed. TRECCANI, 2015.

Contatto

Italiano