Tutte le news

Presso il Dipartimento di Comunicazione e ricerca sociale della Sapienza, un gruppo di sociologi (tra i quali: Sergio Mauceri, Carmelo Lombardo, Isabella Mingo, Fiorenzo Parziale, Maria Paola Faggiano) hanno avviato un’indagine sulle opinioni, gli stati d’animo e i mutamenti che questo difficile momento di emergenza sanitaria sta comportando sul modo di vivere la quotidianità. I...
CONTINUA
AIS comunica con soddisfazione che Sociologia italiana, la Rivista AIS, ha ottenuto la collocazione in Classe A per tutti settori sociologici. Per il raggiungimento di questo risultato un ringraziamento va alla Redazione che con il numero in uscita conclude brillantemente il suo impegno triennale, svolto sotto la Presidenza di Enrica Amaturo. Disponibilità alla condivisione del...
CONTINUA
L’emergenza epidemiologica in atto sta inevitabilmente ridefinendo abitudini di vita quotidiana, regole sociali e confini spazio-temporali, generando uno stato di emergenza che da un lato confina gli individui in una condizione di attesa e dall’altro accelera il mutamento, nella direzione di nuove pratiche sociali e culturali. L’Osservatorio Territoriale Giovani (OTG) del Dipartimento di Scienze Sociali...
CONTINUA
Pubblichiamo una dichiarazione del CUN, accompagnata dalla relativa Raccomandazione del Presidente Vicino, che invita il Ministero a rinviare le procedure VQR 2015-2019. Dichiarazione del CUNRaccomandazione del Presidente Vicino
CONTINUA
L’indagine sul tema Sicurezza e Fiducia al Tempo dell’Emergenza Sanitaria avviata dall’Osservatorio Sociale sulla Criminalità in Sardegna (OSCRIM) e il Centro Studi Urbani dell’Università di Sassari è stata prorogata al 5 aprile.L’indagine vertea) sui cambiamenti delle relazioni famigliari, amicali e lavorative in relazione al cosiddetto distanziamento sociale;b) sulle preoccupazioni in relazione alle forme di insicurezza...
CONTINUA
AIS segnala questa petizione congiunta italo-tedesca alle Istituzioni Europee e ai Governi di tutti gli Stati Membri. European Solidarity Now!
CONTINUA
Il Piemonte è in questo momento la regione italiana con il sistema di terapia intensiva più sotto stress, dopo la Lombardia. Ospitiamo l’intervista al Prof. Mario Cardano, Ordinario di Sociologia della Salute e della Medicina presso l’Università di Torino e autorevole membro del Direttivo AIS, pubblicata su un quotidiano locale piemontese, in cui si sottolineava...
CONTINUA
AIS condivide l’appello per una assunzione di corresponsabilità europea, che non finirà con l’emergenza sanitaria in corso.Parità di trattamento sul Debito Pubblico in Europa!
CONTINUA
L’AIS annuncia la scomparsa del collega professor Gian Luigi Bulsei, unendosi al dolore della famiglia e dell’Università del Piemonte Orientale. Lo ricordiamo con le parole della prof.ssa Maria Luisa Bianco, già Preside della Facoltà di Scienze Politiche dello stesso ateneo.“Oggi il coronavirus si è portato via il collega Gianluigi Bulsei, Gigi per chi lo conosceva...
CONTINUA
Noi, cittadini europei, siamo consapevoli che il Covid-19 è una minaccia comune, in grado di colpire un paese alla volta, ma destinato a cambiare il nostro modo di vita e i nostri sistemi economici come in una guerra.Noi, cittadini europei, siamo preoccupati da questa minaccia; ed ancor più dalla cacofonia, l’egoismo e l’autodistruttiva miopia di...
CONTINUA
Care colleghe, cari colleghi, car* collegh*,la Segreteria AIS comunica che a seguito dell’indizione dell’Elezione Suppletiva alla carica di Segretaria/o della Sezione Immaginario, comunicata alle socie e ai soci con email del Professor Domenico Secondulfo (Coordinatore della Sezione Immaginario) dell’8 febbraio 2020, pubblichiamo a norma del Regolamento AIS l’elenco delle candidature pervenute con relativo CV e...
CONTINUA
Pubblicato su Le Monde il 10/03/2020Pour réduire les risques de contagion du coronavirus, l’Italie a mis en œuvre des mesures de sécurité extraordinaires. Dans une grande partie de l’Italie du nord il est désormais interdit de s’éloigner de sa commune de résidence et de voyager. Le contrevenant risque jusqu’à trois mois de prison. L’enseignement a...
CONTINUA
1 27 28 29 30 31
Italiano